Thriller sulle cantanti «spie»

Scritto da Spiare.com • Venerdì, 28 agosto 2009 • Categoria: Storia dello Spionaggio


Basta accennare «Maramao perché sei morto»? o «Tuli Tuli, Tuli-pan», che viene subito evocata un'epoca.

Sono i biglietti da visita dell'Italia di regime dal 1935 al '45 con quelle tre sorelline intonate che venivano dall'Olanda, ebree da parte di madre: erano Sandra, Giuditta, Ketty Leschan; Trio Vocale sorelle Lescano, la garanzia della tragica superficialità d'epoca, del delirio futurista (oggi infatti le reincarnano tre drag queen, Le sorelle Marinetti) quando si cantava «Ma le gambe» e «Il pinguino innamorato».

Ed ecco «Le ragazze dello swing», nuova fiction di Maurizio Zaccaro sul set in autunno: accanto alle canzonette ci sarà la storia segreta di queste tre ragazze adorate dal pubblico, tollerate dal regime, infine per le leggi razziali castigate, anche se un documento ora scoperto in una casa d'aste proverebbe che il duce, ammiratore, abbia concesso loro la cittadinanza italiana d'accordo col re.

Nel 1943, con l'accusa di spionaggio, le sorelle vennero arrestate e condotte a Genova, nel carcere Marassi dove, per la loro conoscenza del tedesco, furono costrette a fare da interpreti negli interrogatori ai partigiani. Furono avvistate in una pensioncina a Saint Vincent fino al '44, poi, finita la guerra, la più giovane delle sorelle, Ketty lasciò il trio.


Continua a leggere su Corriere della Sera

Microspie in vendita su Spiare

-
3081 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

0 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Nessun commento

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.
E-Mail addresses will not be displayed and will only be used for E-Mail notifications.
To leave a comment you must approve it via e-mail, which will be sent to your address after submission.